La torta albero

torta alberoSecondo me questa è la più bella torta della nostra storia! Fatta per la festa di fine anno alla materna di Meraviglia di Sole. Grandissima, realizzata “assemblando” la base di pastafrolla di due teglie del forno.

Sarebbe interessante ricercare la foto che ho fatto al mezzo per trasportarla: Il passeggino di Piccolo Buffo Uragano attrezzato per il trasporto pesante, davvero imperdibile… beato chi ci ha visto per strada…

Fragole con panna

fragole con pannaOggi voglio stupire proprio tutti con la mia originalità: et voilà, fragole con panna montata!

Saranno banalissime ma sono super veloci e in casa mia accontentano davvero tutti, sia chi è goloso di panna (Meraviglia di Sole), sia chi va pazzo per le fragole (Pazzamamma e Piccolo Buffo Uragano) sia chi apprezza tutto (Grande Tuono Brontolone, che per il cibo – va detto – non è per niente brontolone!)

Cosa ci vuole? Panna fresca da montare, fragole, pochissimo zucchero (meglio se a velo).

Torte Minnie e Topolino (c’era anche quella Hello Kitty)

Torta-MinniSu una semplice base di pan di spagna, con una ricopertura di panna montata, cioccolata fondente e qualche biscotto per le decorazioni!

C’era anche una versione Hello Kitty, che delle tre era quella venuta meglio, ma evidentemente è stata mangiata prima che riuscissi a fotografarla (e posso immaginare anche da chi…).

Sotto la Torta Topolino si possona ammirare i piedini di una bambina che mi ha aiutato nella decorazione…

Torte e decorazioni semplici

Decorazioni-sempliciEcco come rendere bella una torta con davvero pochissima fatica!

Qualche meringa, qualche un po’ di smarties, qualche caramella di frutta e qualche biscotto dalle forme piacevoli fatto in casa.

Grande successo e impegno davvero poco questa volta!

 

Strudel veloce veloce

Cosa ci vuole:
– due confezioni di pasta sfoglia surgelata arrotolata,
– 4 mele,
– 2-3 cucchiai di zucchero,
– 2-3 cucchiaini di zucchero vanigliato,
– una manciata pinoli (se vi va),
– una manciata di uvetta (se vi va),
– un cucchiaio di liquore (a me piace il vinsanto),
– 3-4 biscotti secchi da colazione.

Come si fa:
1) far scongelare la pasta sfoglia e srotolarla,
2) sistemare una base su una tortiera,
3) lavare, sbucciare, tagliare a pezzetti piccoli le mele,
4) sbriciolare finemente sulla pasta sfoglia qualche biscotto (servirà a raccogliere e esaltare il sughino delle mele),
5) sistemare le mele sopra i biscotti, aggiungere i pinoli, l’uvetta, il liquore, e spolverare con lo zucchero e con lo zucchero vanigliato,
6) ricoprire con l’altra base di pasta sfoglia e chiudere bene ai bordi,
7) informare a 180° e cuocere fino a quando la pasta sfoglia non si sarà dorata,
8) un paio di minuti prima di sfornarla, spolverare la torta con dello zucchero e rimetterla in forno.

I dolcetti di Meraviglia di Sole (ovvero, lei e me)

DolcettiQueste sono le prime creazioni culinarie realizzate da Meraviglia di Sole con un set da pasticcera che ha ricevuto per il suo compleanno da alcune sue amiche… regalo bellissimo e azzeccatissimo! E risultato meraviglioso e buonissimo!

Questi bellissimi dolcetti sono stati anche uno spunto per riflettere.

Io e Meraviglia di Sole scopriamo via via molte passioni in comune: a entrambe piace cucinare, soprattutto fare dolci (e non mangiarli!), amiamo nuotare e pattinare, adoriamo inventare storie e illustrarle (almeno ci proviamo), ci piace tanto leggere e ci diverte da morire inventare giochi nuovi e realizzarli in casa… E condividere tutto questo è bellissimo!
Mi chiedo quanto ci sia di genetico in tutto ciò e quanto invece sia riuscita a passarle io.
Me lo chiedo, perché io mi chiedo sempre tutto, ma intanto mi dico: è bellissimo e va bene così.

Le ricette

Praline ricoperte
– 50 gr di cioccolato fondente,
– zuccherini colorati,
– gelatine di frutta
Sciogliere la cioccolata a bagnomaria; dividere in due le caramelle e infilarle in uno stuzzicadenti. Passarle nella cioccolata fondente e poi negli zuccherini colorati. Infilare i bastoncini da qualche parte (una scatolina rivestita di alluminio, un pezzo di pane…).

Mousse di cioccolata
– 50 gr di cioccolato fondente,
– 50 gr di cioccolato al latte,
– 1 uovo,
– 2 cucchiai di panna.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Dividere il tuorlo dall’albume e montare l’albume a neve. Sbattere il tuorlo insieme allo zucchero, unire la cioccolata fusa, la panna e incorporarepian piano l’albume montato a neve. Mettere tutto in frigorifero per un paio d’ore.

Dolcetti croccanti al cioccolato
– Waffer bianchi o al ciccolato,
– Cioccolata fondente, al latte o bianca.
Mettere i wafer dentro un sacchetto per alimenti e sbriciolare finemente. Sciogliere la cioccolata a bagnomaria e mischiare ai biscotti sbriciolati. Far riposare in frigo per q0 minuti. Fare delle palline o mettere un cucchiaino abbondante di impasto dentro a ogni pirottino di carta. Si possono alternare waffer bianchi e cioccolato nero, cioccolato bianco e waffer neri, ecc. ecc.

Brava Meraviglia di Sole!

Panettone ripieno, il mio dolce delle feste 2012-2013

Panettone-3Cosa serve:
– un panettone, con canditi o no, a seconda dei gusti,
– 250 gr di ricotta,
– 400 ml di panna da montare,
– 3 uova,
– zucchero a velo,
– cioccolata fondente,
– decorazioni a piacere (smarties, noci, mandorle, zuccherini colorati, in definitiva quello che avete in casa).

Come si fa:
1) tagliate la parte in cima del panettone e svuotatelo, lasciando circa 1 cm di bordo; con la parte tolta potremo preparare dei piccoli pasticcini o semplicemente mangiarcela a colazione o quando ci va…
2) preparate il ripieno come segue:- montate a neve la panna montata e aggiungete lo zucchero a velo,
– sbattete 3 tuorli e aggiungetevi la ricotta,
– incorporate la crema di tuorli e ricotta con la panna montata, girando delicatamente,
3) versate la crema così ottenuta dentro al panettone,
4) avvolgete il panettone ripieno con la pellicola alimentare e mettetelo in freezer per diverse ore,
5) sciogliete la cioccolata fondente (farlo sempre a bagnomaria, anche nel microonde, aggiungendo solo un po’ d’acqua),
6) ricoprire e decorare con la cioccolata fusa la parte del panettone che avevamo inizialmente tagliato,
7) docorare con noci, smarties, cioccolatini e quello che volete.
8) togliere dal freezer il panettone ripieno un paio d’ore prima di mangiarlo, scartarlo dalla pellicola e chiuderlo con la parte decorata.
E’ buonissimo e rapidissimo, molto più veloce che scrivere questa ricetta, parola di Pazzamamma!
Anche se le feste sono finite si potrà ancora fare perché si troveranno panettoni al 4 x 1 fino a marzo e dopo sarà possibile farlo con le colombe di Pasqua…

La nave di Eric (principe della Sirenetta)

Nave-di-EricEcco qua l’ultima megatorta che ho “costruito”: la nave di Eric, fidanzato di Ariel, cioè della Sirenetta.
Peccato che nella foto non si veda tutta l’ambientazione (se ne trovo un’altra la sostituirò): Ariel su uno scoglio, pesci, Flaunder, Sebastian, Scuttle. Non mancava davvero nessuno!

Il successo è stato notevole!

Per costruirla ho preso delle scatole di cartone, le ho sagomate con la forma “più o meno” di una nave; ho rivestito tutto con l’alluminio per alimenti e poi ho cominciato a ricoprire con vari tipi di biscotti, usando come colla la nutella.
La cosa più divertente di queste torte (in realtà è tutto un gran divertimento!) è andare a scovare i biscotti e gli accessori commestibile che più fanno al caso nostro (come, ad esempio, i biscotti bianchi per i salvagenti).

Halloween facile: mandarini zucchette

Ho passato il pomeriggio di ieri a preparare dolcini e dolcetti insieme a mia figlia, in modo da poter festeggiare adeguatamente questa festa, che non sento assolutamente mia, ma che a lei piace tanto.
Tutto copiato, e debitamente aggiustato e semplificato, da ricette preconfezionate.

Ma nulla in stile Pazzamamma.
Poi alla fine della serata è arrivata l’ispirazione: mandarini-zucchette!

Tempo di preparazione: dai 30 secondi ai 2 minuti!

Ingredienti:
– mandarini,
– crema di nocciole (cioè Nutella),
– mandorle o nocciole o smarties o altro per decorare.

Come si fa:
Da spiegare non c’è proprio niente! Basta guardare la foto.